Maverick

MaverickProbabilmente autore e regista pensavano di fare un film divertente e per molti l’operazione è riuscita: in film ha avuto un buon successo, almeno in patria.
A disposizione per il film hanno avuto un buon budget e un cast di tutto rispetto con Mel Gibson nella parte di Maverick, Jodie Foster in Annabelle Bransford e James Garner, nei panni dello sceriffo Zane Cooper.

Maverick e Annabelle sono due giocatori di poker che si incrociano lungo la strada, entrambi stanno tentando recuperare i soldi necessari a pagare la quoto di iscrizione a un torneo con una posta in palio altissima. Ognuno sfrutta le propria armi, Maverick è simpatico e furbo, Annabelle sa sfruttare il fascino femminile per adescare maliziosamente le sue prede.

Imbroglioni e bari cercano di ingannarsi l’un l’altro in una serie di giochi e doppio-giochi, intrighi e fughe ma il film non decolla mai: non riesce ad essere nè divertente nè emozionante.

Ancora una volta si vede come sia difficile usare l’ironia in un genere classico come il western, i risultati possono essere strepitosi ma l’impresa non è semplice.

 

Riguardo a Pieru

Pierluigi Ferrara ha lavorato come project manager per ZeroDelta. Oltre all'amore per il cinema con Daniele condivide alcuni progetti web in una collaborazione ormai rodata negli anni. Si è finalmente deciso a mettere a posto il suo sito personale Pieru+.

Parla alla tua mente

*