I pirati dei Caraibi – la maledizione della prima luna

I pirati dei caraibi la maledizione della prima lunaLa maledizione della prima luna è il primo episodio della serie dei pirati dei Caraibi e sicuramente quello che ho goduto di più. Forse era la novità o forse davvero il primo episodio ha qualcosa più degli altri, fatto sta che mi sono divertito moltissimo.

Il personaggi della serie, Jack Sparrow (capitan Jack Sparrow), Will Turner ed Elisabeth Swan vengono presentati magnificamente con un semplice antefatto che aiuta ad ambientarsi nel clima del film e a separare i buoni dai cattivi. L’azione è la classica Disney per adulti, mai esageratamente truculenta, muoiono soltanto le comparse e mai nessuno dei personaggi principali, quantomeno non di morte violenta.

Raccontare la trama senza rischiare di rovinare il film a chi non l’ha mai visto prima non è semplicissimo, diciamo che i pirati sono a caccia di un tesoro non tanto e non solo per avidità ma anche per togliersi di dosso una maledizione che non li fa morire e li ha ridotti a zombi. La marina di sua maestà è interessata alla vicenda ma ufficiali e marini inglesi non sono particolarmente svegli e si fanno fregare in massa dagli scaltri, veloci, eroici pirati. Che film di pirati sarebbe se così non fosse?
L’azione è veloce dall’inizio alla fine del film con il furto di una nave inglese da parte di Jack che resta una delle mie preferite e delle più divertenti. Risse, magnifiche ambientazioni e fantastici costumi divertente e adatto ai bambini, magari quelli un po’ grandicelli che non perdono il sonno alla vista di qualche fantasma cinematografico.

Pirati Dei Caraibi – La Maledizione Della Prima Luna (SE) (2 Blu-Ray) su amazon.it

Chi è Pieru

Pierluigi Ferrara ha lavorato come project manager per ZeroDelta. Oltre all'amore per il cinema con Daniele condivide alcuni progetti web in una collaborazione ormai rodata negli anni. Si è finalmente deciso a mettere a posto il suo sito personale Pieru+.

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.