I pirati dei caraibi – oltre i confini del mare

Pirati dei caraibi confini del mare locandinaSono cresciuto a pane e libri di avventura, ancora alle elementari ho un ricordo indimenticabile del Pirata Barbanera, visto al cinema parrocchiale e la saga dei Pirati dei Caraibi mi piace moltissimo.

Però…

Mi ha affascinato moltissimo il primo film della saga: “La maledizione della prima luna“. Mi è piaciuto anche il secondo: “la maledizione del forziere fantasma” che deve essere visto insieme al terzo episodio, “ai confini del mondo“, per riuscire a capirci qualcosa. Con il quarto episodio però hanno veramente stufato.
Hanno cambiato il regista e una parte del cast, salutiamo Orlando Bloom e keira Knightley per dare il benvenuto a Penelope Cruz. Tutte qui le novità, il resto è un già visto: un tesoro, Jack Sparrow cattivo ma in fondo buono, un tesoro da cercare, rocamboleschi capovolgimenti di situazione e risse confuse degne di Roger Rabbit.
Forse non ero dell’umore giusto quando sono entrato al cinema ma ne sono uscito deluso, posso capire che al quarto episodio ci sia un po’ di stanca ma “i confini del mare” sembra uno di quei film porno che si creano montando una sequenza di scene tratte da altri film.
Divertente è divertente, niente da dire solo che non avevano proprio più niente da dire. Peccato, lo stavo aspettando.

Pirati Dei Caraibi – Oltre I Confini Del Mare su amazon.it

Riguardo a Pieru

Pierluigi Ferrara ha lavorato come project manager per ZeroDelta. Oltre all'amore per il cinema con Daniele condivide alcuni progetti web in una collaborazione ormai rodata negli anni. Si è finalmente deciso a mettere a posto il suo sito personale Pieru+.

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.