Image default
Notizie

Ha chiuso Blockbuster Italia

addio blockbusterCon un laconico messaggio lasciato sul sito internet diventa ufficiale la chiusura di Blockbuster Italia. Ha poco più di 100 il cinema eppure ha già visto nascere e morire parecchie cose, crescendo e maturando nel frattempo. E’ sparito il cinema muto e poi quello in bianco e nero. Chi ha la memoria lunga si ricorda del brevissimo successo del Betamax spazzato via da VHS, a sua volta eliminato dai DVD. Negli anni ’80 c’è stata per un breve periodo la moda del 3D (Lo squalo) per tornare in tempi più recenti e in modo decisamente più massiccio grazie a una tecnologia più evoluta. Il VHS ha ucciso anche i cinema porno e ha cambiato profondamente in genere pornografico.

Le videoteche stesse stanno sparendo praticamente tutte, sostituite da mezzi più moderni e comodi (per il consumatore) come le paytv o i video on demand, acquistabili via internet e scaricabili in pochi minuti senza il fastidio di dover andare in negozio a prendere il film e poi andare ancora a restituirlo.

La fine di Blockbuster era annunciata da tempo, non è certo un fulmine a ciel sereno. Credo che in questi 18 anni abbia contribuito a spostare la fruizione dei film dal cinema a casa, se questo sia un bene o un male non lo so ma la resa di blockbuster chiude un capitolo, se non un’epoca, nella storia del cinema.

Articoli correlati

I 10 migliori film di sempre (secondo IMDB)

Michele De Candia

Ciak si gira… c’è il Ferrara Film Festival!

Pieru

Battleship – Trailer

Ludus

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lascia una recensione