Image default
AnimazioneBellissimo

Shrek terzo

Il terzo episodio del fortunato film di animazione della dreamworks ha avuto un successo simile ai due precedenti, a mio avviso assolutamente meritato.
Nel terzo episodio Shrek si trova suo malgrado a rivestire lo scomodo ruolo di erede al trono rimpiangendo la semplice vite della palude. Alla morte di re Harold si mette alla ricerca di qualcuno in grado di sostituirlo e di salire al trono al suo posto. L’orco parte alla ricerca del cugino Arthur insieme a Ciuchino e al gatto con gli stivali e in sua assenza il principe azzurro, insieme ai cattivi delle favole e dei cartoni animati, organizza un colpo di stato e assume il potere. Fiona insieme alle altre principesse delle favole (Biancaneve, la bella addormentata, Raperonzolo, Cenerentola e una delle sue sorellastre) organizza la resistenza interna, con l’aiuto della madre fugge dalla prigione in cui era stata rinchiusa da azzurro e si prepara al combattimento finale arrivando contemporaneamente a Shrek ad affrontare l’usurpatore.
Il film si chiude con l’intervento di Arthur che con un toccante discorso riesce a convincere i cattivi a deporre la maschera e a riappacificarsi.

Il film, pur mantenendo la vis comica dei due episodi precedenti, affronta due argomenti impegnati: prima di tutto la paternità di Shrek lo mette di fronte a responsabilità per cui non si sente pronto e in tutto il film viene costantemente evidenziata la differenza tra aspetto interiore ed esteriore (tema in realtà evidenziato già nei primi due episodi della saga). Il bellissimo Azzurro in realtà è il capo dei cattivi mentre l’orrido Shrek è alla testa dei buoni.

Assolutamente memorabile l’attacco al castello occupato dai cattivi di Biancaneve e degli animaletti della foresta sulle note dell’immortale Immigrant song dei Led Zeppelin, verso la fine del film.

Shrek Terzo (Disco Singolo)su amazon.it

Articoli correlati

The Fantastic Flying Books of Mr. Morris Lessmore

Ludus

La forma dell’acqua

Pieru

Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza

Pieru

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lascia una recensione

  • Film