Oscar 2018

La 90ª edizione della cerimonia degli Oscar si è tenuta al Dolby Theatre di Los Angeles il 4 marzo 2018, quindi più di un anno fa. Dato che per alcuni anni abbiamo pubblicato un riassunto sui premiati, abbiamo pensato di portarci in pari e riempire il buco.

È stata presentata da Jimmy Kimmel, già conduttore della precedente edizione. Nella cerimonia, l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha premiato il meglio offerto dal mondo del cinema durante il 2017, suddiviso in 24 categorie.

Miglior film: La forma dell’acqua – The Shape of Water (The Shape of Water) – Guillermo del Toro e J. Miles Dale
Migliore regia: Guillermo del Toro – La forma dell’acqua – The Shape of Water (The Shape of Water)
Migliore attore protagonista: Gary Oldman – L’ora più buia (Darkest Hour)
Migliore attrice protagonista: Frances McDormand – Tre manifesti a Ebbing, Missouri (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri)
Migliore attore non protagonista: Sam Rockwell – Tre manifesti a Ebbing, Missouri (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri)
Migliore attrice non protagonista: Allison Janney – Tonya (I, Tonya)
Migliore sceneggiatura originale: Jordan Peele – Scappa – Get Out (Get Out)
Migliore sceneggiatura non originale: James Ivory – Chiamami col tuo nome (Call Me by Your Name)
Miglior film straniero: Una donna fantastica (Una mujer fantástica), regia di Sebastián Lelio (Cile)
Miglior film d’animazione: Coco, regia di Lee Unkrich e Adrian Molina
Migliore fotografia: Roger Deakins – Blade Runner 2049
Miglior montaggio: Lee Smith – Dunkirk
Migliore scenografia: Paul D. Austerberry, Shane Vieau e Jeff Melvin – La forma dell’acqua – The Shape of Water (The Shape of Water)
Migliore colonna sonora: Alexandre Desplat – La forma dell’acqua – The Shape of Water (The Shape of Water)
Migliore canzone: Remember Me (musica e testi di Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez) – Coco
Migliori effetti speciali: John Nelson, Gerd Nefzer, Paul Lambert e Richard R. Hoover – Blade Runner 2049
Miglior sonoro: Mark Weingarten, Gregg Landaker e Gary A. Rizzo – Dunkirk
Miglior montaggio sonoro: Richard King e Alex Gibson – Dunkirk
Migliori costumi; Mark Bridges – Il filo nascosto (Phantom Thread)
Miglior trucco e acconciatura: Kazuhiro Tsuji, David Malinowski e Lucy Sibbick – L’ora più buia (Darkest Hour)
Miglior documentario: Icarus, regia di Bryan Fogel
Miglior cortometraggio documentario: Heaven is a Traffic Jam on the 405, regia di Frank Stiefel
Miglior cortometraggio: The Silent Child, regia di Chris Overton e Rachel Shenton
Miglior cortometraggio d’animazione: Dear Basketball, regia di Glen Keane e Kobe Bryant

Chi è Pieru

Pierluigi Ferrara ha lavorato come project manager per ZeroDelta. Oltre all'amore per il cinema con Daniele condivide alcuni progetti web in una collaborazione ormai rodata negli anni. Si è finalmente deciso a mettere a posto il suo sito personale Pieru+.

Speak Your Mind

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.