Image default
Bel Film Drammatico

La storia di Qiu Ju

La storia di Qiu Ju (秋菊打官司, Qiū Jú dǎ guān sī) è un film del 1992 diretto da Zhāng Yìmóu.

La pellicola che ha per protagonista Gong Li, vincitrice del Leone d’oro al miglior film e della Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile alla 49ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Qui Ju, moglie di un contadino che ha ricevuto un calcio nei testicoli dal capo villaggio, è decisa a tutti i costi a ottenere giustizia: nonostante sia incinta sopporta ripetuti viaggi anche fino a Pechino e affronta i labirinti della burocrazia per correggere una sentenza (sostanzialmente assolutoria) che non ritiene equa. Quando arriverà la giustizia, sarà troppo tardi e lascerà insoddisfatta anche lei.

Al suo primo film di ambientazione contemporanea, Zhang Yimou si tiene in bilico tra l’allegoria sociale, la fiaba e il documentario (molte sono le riprese girate con cinepresa nascosta a Pechino) e sembra cedere alle insistenze contenutistiche del potere politico per far passare ai margini discorsi che gli sono più congeniali: la centralità sociale della donna, che la rivoluzione cinese non ha saputo mettere in pratica; l’opposizione campagna/città a tutto vantaggio della prima, ancora luogo di solidarietà e comprensione contro gli imbrogli e la furbizia cittadina; e soprattutto la disperata mancanza di fiducia verso la legge, ingiusta quando cerca di risolvere tutto con il compromesso ma anche quando vuole essere esemplare.

Articoli correlati

La corrispondenza

Angela

Robin Hood

Pieru

World War Z

Pieru

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lascia una recensione

  • Film