Barbara Stanwyck

Barbara StanwyckBarbara Stanwyck, nome d’arte di Ruby Catherine Stevens, (New York, 16 luglio 1907 – Santa Monica, 20 gennaio 1990), è stata un’attrice statunitense, vincitrice di un premio Oscar onorario nel 1982.

Considerata una delle più grandi attrici di sempre, è famosa per avere recitato in Amore sublime (1937), Colpo di fulmine (1941), La fiamma del peccato (1944) e Il terrore corre sul filo (1948), tutti film che le valsero la nomination all’Oscar come miglior attrice. Dal 1965 al 1969 fu protagonista nella serie televisiva La grande vallata.

Rimasta orfana molto presto, dopo aver intrapreso una carriera da ballerina, arrivando ad esibirsi a Broadway negli spettacoli di Florenz Ziegfeld, riuscì a farsi notare al cinema grazie ai film Femmine di lusso (1930), La donna del miracolo (1931) e Proibito (1932), tutti diretti da Frank Capra, e Amore sublime (1937) di King Vidor. Fra i suoi lavori più importanti, si annoverano le commedie Lady Eva (1941) di Preston Sturges, Arriva John Doe (1941), ancora di Capra, Colpo di fulmine (1941) di Howard Hawks, il noir La fiamma del peccato di Billy Wilder (1944).

Tra il 1927 e il 1964 partecipò a più di ottanta film, ottenendo ben 4 candidature agli Oscar quale miglior attrice protagonista senza mai vincerne uno. Dagli anni 60 si dedicò esclusivamente alla televisione. Dopo uno show a lei dedicato lavorò nel telefilm La grande vallata (1965-1969), in cui ricoprì il ruolo di una madre di famiglia nel Far West del XIX secolo. Il personaggio le diede una grande notorietà e riconfermò le sue doti d’attrice, consentendole infatti di vincere un Emmy Award e di essere nominata tre volte al Golden Globe.

Nel 1980 fu guest star in una puntata del telefilm Charlie’s Angels. Nel 1983 fu tra i protagonisti di Uccelli di rovo con Richard Chamberlain, nel ruolo che le valse un Emmy Award e un Golden Globe come miglior attrice. Tra il 1985 e il 1986 interpretò la soap I Colby, spin-off di Dynasty, nel ruolo di Constance Colby, e nel 1985 interpretò lo stesso ruolo nella serie madre, Dynasty appunto, con Joan Collins, Linda Evans e John Forsythe.

Barbara Stanwyck morì il 20 gennaio 1990 a Santa Monica (California), a seguito di un infarto.

Riguardo a Pieru

Pierluigi Ferrara ha lavorato come project manager per ZeroDelta. Oltre all'amore per il cinema con Daniele condivide alcuni progetti web in una collaborazione ormai rodata negli anni. Si è finalmente deciso a mettere a posto il suo sito personale Pieru+.

Parla alla tua mente

*